EDUCATORE PROFESSIONALE: comunicazioni varie

Cari Colleghi,
La Commissione d’Albo, insediatasi nel mese di gennaio 2020, ha già raggiunto dei buoni risultati in diversi ambiti di interesse per la nostra figura professionale.
Come gruppo di lavoro ci siamo posti una domanda relativa a come dare condivisione massima a tutti colleghi del nostro operato e delle informazioni importanti da sapere.
Per questa ragione abbiamo pensato di utilizzare alcuni strumenti social (per esempio un gruppo chiuso su Facebook) che hanno il vantaggio dell’immediatezza.
Inoltre, abbiamo pensato ad una Newsletter periodica, con cadenza bimestrale, che raggiunga tutti gli iscritti al nostro Albo e che rappresenti uno strumento di facile, completa e veloce consultazione.
Nella prima Newsletter preparata da questa Commissione d’Albo verrà dato spazio a notizie più urgenti:

  1. DPI donati dalla Protezione Civile: modalità di distribuzione.
    Covid19: A seguito della riunione avuta tra i presidenti delle CdA del nostro Ordine Territoriale, si provvederà a breve alla distribuzione di DPI donati dalla Prot. Civile (700 unità per gli Ep) agli
    iscritti all’Albo per lo svolgimento del loro lavoro. L’orientamento del Presidente, ascoltati tutti i pareri dei Presidenti delle diverse Commissioni d’Albo, è di dare la precedenza nella distribuzione,
    a quei professionisti che svolgono un lavoro particolarmente a diretto contatto con l’utenza e, soprattutto, in qualità di libero professionista (quindi in assenza di un’azienda che si occupa di
    garantire la sicurezza dei lavoratori) oppure che abbiano oggettive difficoltà ad approvvigionarsi di dispositivi di protezione.
    Pertanto, chi è interessato a richiedere le mascherine dovrà farne richiesta al Dott. Cascarano Antonio specificandone il numero che deve tener conto anche delle richieste di tutti i professionisti.
    La consegna del materiale avverrà per zone:
  • zona BAT Dott.ssa Lopolito Michela da contattare al numero 3495083793;
  • zona Taranto Dott.ssa Mastropietro da contattare al numero 3287024434;
  • zona Bari Dott. Antonio Cascarano da contattare al numero 3471277673;

Si chiede di cercare di accorpare le richieste per gruppi evitando consegne alla spicciolata. Al momento della consegna è necessario firmare un’autocertificazione (fornita da chi consegna) in cui
il professionista motiva la richiesta di mascherine (difficoltà a reperirle, maggior bisogno per lavoro autonomo, l’azienda non fornisce i DPI ecc.) e corredarla di una fotocopia del documento di identità di cui ci si dovrà munire (Attenzione: non sarà possibile fare fotocopie al momento della consegna). (scarica autocertificazione).

  1. Concorso ASL Bari: Sentenza del TAR
    È stata pubblicata la sentenza del TAR Puglia sul ricorso degli Educatori Professionali non sanitari con laurea L19 per l’accesso alle prove del Concorso per Educatori Professionali dell’ASL
    di Bari. (Link). Grazie al grande stimolo dato da questa commissione, una parte preponderante dei vincitori e idonei si è costituita al Tribunale per difendere il proprio diritto soggettivo. Di grande
    rilievo è stata la presenza della Federazione Nazionale, che si è costituita in difesa dei propri iscritti.
    Inoltre, dopo incontro a Bari con il Presidente Michele Emiliano, la Regione Puglia si è anch’essa costituita per difendere l’operato della ASL Bari. (leggi sentenza)
  2. Covid19: Lettera aperta alla Regione e alle ASL.
    Lo scorso aprile, in piena emergenza sanitaria, è stata inviata a tutti gli iscritti, alla Regione Puglia e alle ASL di Bari, Taranto e Foggia una lettera preparata dalla Commissione in cui si evidenzia l’impegno e la disponibilità degli Educatori Professionali a svolgere il proprio lavoro anche “in trincea”. (link).

Autore dell'articolo: Ordine Tsrm Bari Taranto